FR DE IT

 

 

 

 

 

 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA


1. Forniture. Le forniture vengono effettuate solamente alle seguenti condizioni, che si intendono implicitamente accettate all’atto dell’ordinazione.


2. Prezzi. Salvo accordi particolari si applicano i prezzi in vigore al momento della consegna e gli stessi si intendono per merce resa franco nostro magazzino, le quotazioni si intendono IVA esclusa e possono subire variazioni senza preavviso.


3. Offerte. Tutte le nostre offerte, sia verbali che scritte, non sono impegnative; le ordinazioni che pervengono alla venditrice si intendono accettate se da essa confermate per iscritto.


4. Ordini. Salvo accordi particolari, tutti gli ordini si intendono assunti a titolo di prenotazione e non impegnano la nostra ditta alla consegna, anche parziale, di quanto ordinato.


5. Spedizioni. Sono sempre effettuate in porto assegnato salvo speciali accordi in contrario. La merce viaggia a rischio e pericolo del committente e anche se venduta franco destinatario, ci riteniamo sollevati da ogni responsabilità per eventuali ammanchi o avarie che debbono essere fatte valere nei confronti del trasportatore.


6. Consegne. Le consegne vengono effettuate nel più breve tempo possibile. I tempi di consegna sono puramente indicativi (salvo accordi programmati e scritti). Eventuali ritardi non autorizzano a richieste danni o annullamento ordini.


7. Reclami. Verranno presi in considerazione solamente i reclami pervenuti per iscritto entro i termini di legge. Reclami riguardanti la quantità, la specie ed il tipo di merce fornita dovranno essere resi noti al momento del ritiro e dello scarico da parte dell’acquirente. Reclami relativi alla qualità della merce fornita devono essere resi noti entro 8 giorni dalla scoperta di vizi contestati. Nessun reclamo potrà essere fatto valere, neppure in via di eccezione, in sede giudiziaria se non avrà luogo il regolare pagamento della merce alla quale il reclamo si riferisce.


8. Imballaggi. Gli imballi sono fatturati al puro costo e non si accettano di ritorno.


9. Fatturazione. L’importo minimo fatturabile è di Euro 100,00. Per importi inferiori saranno applicate le spese di emissione fattura
pari ad Euro 10,00.


10. Pagamenti. Il pagamento va effettuato in contrassegno, alla consegna od al ritiro merce o secondo le modalità concordate anticipatamente. Nel caso di cambiali o assegni il pagamento s’intende effettuato soltanto a buon fine. La merce si intende in riservato dominio fino a pagamento effettuato.


11. Ritardi di pagamento. Trascorsi dieci giorni dal termine di pagamento stabilito avremo la facoltà di emettere tratta a vista con spese. L’oltrepassare dei termini di pagamento può causare la privazione del fido. Per gli importi scaduti vengono conteggiati gli usuali interessi di mora ossia quelli previsti dalla legge.


12. Diritto di proprietà; disegni modelli e campioni. Tutti i materiali da noi forniti restano di proprietà della venditrice fino all’intero pagamento anche nel caso che questi fossero già montati o lavorati. A semplice richiesta essi devono essere restituiti. Non è ammessa in nessun caso la vendita o il pegno a terze persone di merci di proprietà della venditrice. Disegni e modelli della venditrice non possono essere copiati, né trasmessi ad altri, né utilizzati in modo diverso da quello pattuito. I modelli e campioni rimangono di proprietà della venditrice anche se in deposito presso il cliente e devono essere restituiti immediatamente a semplice richiesta.


13. Difetti di fabbricazione. Articoli che presentano evidenti difetti di fabbricazione e che vengono riconosciuti difettosi da nostri fornitori, vengono ripresi in consegna e restituiti. Non ci assumiamo altri obblighi quali risarcimento danni e simili, come pure non siamo responsabili per danni causati da errata messa in opera, da poca precauzione usata nel maneggio, da uso esagerato o da logorio naturale. Apparecchi sanitari, ceramiche in genere e pietre naturali, nel loro procedimento tecnico di produzione non possono essere prodotti in assoluta perfezione. Piccoli difetti che non pregiudicano la possibilità d’uso non possono pertanto essere reclamati.


14. Resi. La venditrice non è tenuta in alcun modo a ritirare o sostituire la merce venduta. Non si accetta merce di ritorno se non previa autorizzazione scritta. Tale merce deve essere restituita nel suo imballo originale, ed entro e non oltre 14 giorni dalla fornitura, in buone condizioni, non usata, franco magazzino. Il controvalore verrà accreditato; ci si riserva comunque di trattenere le spese di amministrazione e magazzino. L’importo dell’accredito dipende dallo stato della merce resa dall’imballo e dalla possibilità di rivenderla. Merce tagliata a misura, lavorata e da noi ordinata presso terzi fornitori non può essere ritornata.


15. Tolleranza su pesi e misure. Differenze nei termini d’uso tollerati per singoli elementi e per il prodotto finito non danno diritto a diminuzione di prezzi od a reclami.


16. Errori di stampa, scrittura e calcolo laddove conoscibili con l’ordinaria diligenza non impegnano la venditrice che si riserva il diritto di conteggiare eventuali differenze in un secondo tempo.


17. Oscillazioni di valuta. In caso di variazione in aumento di valuta estera ci riserviamo il diritto di aumentare i prezzi in
relazione.


18. Condizioni generali d’acquisto. Con l’accettazione delle presenti condizioni generali di vendita l’acquirente rinuncia ad eventuali proprie condizioni generali d’acquisto.


19. Luogo di fornitura, di pagamento nonché foro competente per ambo le parti è Villadossola (VB).

 

Via Domodossola 110, 28844 Villadossola (Vb)
Tel. +39 0324 52525 Fax +39 0324 51123
E-mail: info[@] fir-service.com